Territorio

Storia del volo

La zona dell’ALPO sul comune di Bondone dove è situato il decollo è un volo storico, frequentato da piloti della zona, della Valle di Ledro , della Val Rendena e da Brescia.

Numerosi erano a quei tempi i piloti che dagli inizi di questa attività sportiva, fine anni 80, iniziarono a frequentare questo volo. Il motivo era che l’Alpo, per le sue peculiarità, si prestava perfettamente alla pratica del parapendio di quegli anni, visto che a quei tempi, le vele utilizzate avevano poche prestazioni; il dislivello di 1200m con un pendio molto ripido che porta a valle, consentiva di arrivare sopra la valle con una quota notevole.

Fino a la metà degli anni 90 l’Alpo viene frequentato abbastanza regolarmente anche dalle scuole di volo che però, a causa dell’evoluzione sempre più performante delle vele inizia a perdere di interesse; a questo si deve aggiungere inoltre la brezza di valle che, per una parte della giornata, infastidisce il volo.

Passano alcuni anni prima che si ricominci a considerare il volo dell’Alpo, non solo per la sua bellezza, ma anche per le caratteristiche tecniche: dislivello e vicinanza del lago.

Proprio quest’ultimo fattore permette, con i parapendii che si sono continuati ad evolvere, di raggiungere la superficie dello specchio d’acqua con una discreta quota che viene utilizzata per eseguire manovre didattiche ai fini di migliorare le capacità di gestione del parapendio da parte del pilota.

Infatti, negli ultimi anni, vari gruppi di piloti si ritrovano a frequentare questo volo, sia locali che stranieri che vengono a trascorrere brevi periodi di vacanza con la motivazione di un corso S.I.V. (Simulazione Inconvenienti di Volo).
 

Gli Appuntamenti di Trentino Adventures

20 OTTOBRE 2017 - CORSO ROCCIA - LEDRO

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.